Search  
    

    

Consacrazione all'Immacolata Vergine Maria

O Immacolata,
Regina del cielo e della Terra, rifugio dei peccatori e madre nostra amorosissima,

cui Dio volle affidare l’intera economia della misericordia, io, indegno peccatore, mi prostro ai tuoi piedi,

supplicandoti umilmente di volermi accettare tutto e completamente come cosa e proprietà tua e di fare ciò che ti piace di me e di tutte le facoltà della mia anima e del mio corpo, di tutta la mia vita, morte ed eternità.


Disponi pure, se vuoi, di tutto me stesso, senza alcuna riserva, per compiere ciò che è stato detto di te:”Ella ti schiaccerà il capo” (Gn 3,15)  come pure:”Tu sola hai distrutto tutte le eresie del mondo intero”,

affinchè nelle tue mani immacolate e misericordiosissime io divenga uno strumento utile per innestare e incrementare il più fortemente possibile la tua gloria in tante anime smarrite e indifferenti e per estendere in tal modo, quanto più possibile, il benedetto Regno del ss.Cuore di Gesù.


Dove tu entri, infatti, ottieni la grazia della conversione e santificazione, poiché ogni grazia scorre, attraverso le tue mani, dal cuore dolcissimo di Gesù fino a noi.

CONCEDIMI DI LODARTI, O VERGINE SANTISSIMA. DAMMI FORZA CONTRO I TUOI NEMICI.

AMEN

(San Massimiliano Kolpe)

 


    

CONSACRAZIONE DI SE STESSO

A GESÙ- CRISTO SAPIENZA INCARNATA

PER LE MANI DI MARIA

( S. Luigi Grignion de Montfort )

 

 

Io ………………………………… peccatore infedele, rinnovo e riaffermo nelle tue mani i voti del mio battesimo: rinunzio; per sempre a Satana, alle sue vanità e alle sue opere, e mi do interamente a Gesù Cristo, Sapienza. Incarnata, per portare dietro a lui la mia croce tutti i giorni della mia vita.

E affinché gli sia più fedele di quanto lo fui fin qui, io ti eleggo oggi, o Maria, alla presenza di tutta la corte celeste, per mia Madre e Padrona.

 

Mi abbandono e consacro, come schiavo, il mio corpo e l’anima mia, i miei beni interiori ed esteriori, e il valore stesso delle mie azioni buone,  passate, presenti e future, lasciandoti intero e pieno diritto di disporre di me e di quanto mi appartiene, senza eccezione, secondo il tuo beneplacito, per la maggior gloria di Dio nel tempo e nell'eternità.

 

Ricevi, o Vergine benigna, questa piccola offerta della mia schiavitù, in onore ed unione della sottomissione che la Sapienza eterna si compiacque avere alla tua maternità, in omaggio al potere che entrambi avete su questo miserabile peccatore, in ringraziamento dei privilegi di cui ti favori la santissima Trinità.

 

Dichiaro che d'ora innanzi io voglio, qual tuo vero schiavo, cercare il tuo onore e la tua obbedienza in ogni cosa.

 

O Madre ammirabile! presentami al tuo caro Figlio, in qualità d'eterno schiavo, affinché avendomi riscattato per mezzo tuo, per mezzo tuo mi riceva.

 

O Madre di Misericordia! concedimi la grazia di ottenere la vera sapienza di Dio e di mettermi nel numero di quelli che tu ami, ammaestri, guidi, nutri e proteggi come tuoi figli e tuoi schiavi.

 

O Vergine fedele, rendimi in tutte le cose un cosi perfetto discepolo, imitatore e schiavo della Sapienza incarnata, Gesù Cristo, tuo Figlio, affinché io giunga, per tua intercessione e a tuo esempio, alla pienezza della sua età sulla terra e della sua gloria in cielo.

Amen.

 

 

 

Scarica la preghieradistribu.bmp


Santissimi cuori di Gesù e Maria   

Cornicetta centro.JPG 


Noi Cattolici   

Home:Argomenti:Bibbia:Chiesa:Preghiere:Medjugorje:Rivelazioni:News
Gesù Maestro www.dimanet.it di Angelo Di Matteo - Febbraio 2006 Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy